martedì 25 marzo 2014

in Fiera

Quest'anno sono andata alla Fiera di Bologna come libraia e non come aspirante illustratrice. Senza nessuna ansia da prestazione mi sono proprio divertita ! QUI altre foto.



martedì 25 febbraio 2014

un piccolo corso

Ho partecipato ad un breve corso, due giorni con Alicia Baladan nella libreria in cui lavoro. Ne parlo nel blog del Viaggiatore Incantato. Questo è uno degli esercizi svolti: in una doppia pagina dovevamo raffigurare due poesie. Trovati i punti in comune imprescindibili, l'immagine sarebbe stata la similitudine di entrambi i testi.
esercizio, tempera su foglio 

lunedì 13 gennaio 2014

le avventure di Vanda #1

 Quest'anno ho pensato ad un regalo natalizio speciale, per tutti gli amici. Così ho disegnato a tempera una breve storia, di circa 20 pagine, senza parole. Protagonista: Vanda !
Si rompe il guinzaglio e Vanda, improvvisamente libera, comincia a seguire una libellula che le rivelerà un segreto magico: basta seguire l'arcobaleno.



venerdì 3 gennaio 2014

fiorella

 
Questo quadretto mi è stato commissionato da una mamma per la sua bimba. Fiorella è una farfalla che la bimba ha salvato in un momento di difficoltà e da allora la pensa sempre.
Fiorella, trasferitasi in Brasile, manda alla bimba un ritratto della sua nuova allegra famiglia!

Quanto mi piacciono queste commissioni così intime e dolci !

martedì 17 dicembre 2013

in bianco e nero

Mi piace il bianco, mi piace il nero. Mi piace disegnare con il pennarello. Per questa commissione dovevo ispirarmi alle vecchie foto dell'archivio storico dell' Unicoop di Firenze.
la copertina di Arianna Romagnoli
un mio disegno
un mio disegno
un mio disegno


mercoledì 11 dicembre 2013

un gufo cicciotto

Fatto a mano, su commissione, per un bimbo di un anno. Al suo interno ho nascosto un campanellino.

domenica 17 novembre 2013

inchiostro e autunno

"Le strade si affrontano facilmente perchè ci offrono cammini che conducono da tutte le parti. Ma sappiamo anche che, per quanto lontano ci possano guidare, poi ci riportano sempre al punto di partenza. Ci si allontana da casa, dal destino, dall'amato per tornare alla nostra prima semplicità, bella o brutta che sia."
Alda Merini, La vita facile, Sillabario.